Enti pubblici vigilati

Riferimenti normativi

Art. 20, c. 3, d.lgs. n. 39/2013
Art. 22, c. 1, lett. a), d.lgs. n. 33/2013
Art. 22, c. 2, d.lgs. n. 33/2013
Art. 22, c. 3, d.lgs. n. 33/2013

Contenuto dell'obbligo

Elenco degli enti pubblici, comunque denominati, istituiti, vigilati e finanziati dall'amministrazione ovvero per i quali l'amministrazione abbia il potere di nomina degli amministratori dell'ente, con l'indicazione delle funzioni attribuite e delle attività svolte in favore dell'amministrazione o delle attività di servizio pubblico affidate.

Per ciascuno degli enti:

  • ragione sociale.
  • misura dell'eventuale partecipazione dell'amministrazione.
  • durata dell'impegno.
  • onere complessivo a qualsiasi titolo gravante per l'anno sul bilancio dell'amministrazione.
  • numero dei rappresentanti dell'amministrazione negli organi di governo e trattamento economico complessivo a ciascuno di essi spettante (con l'esclusione dei rimborsi per vitto e alloggio).
  • risultati di bilancio degli ultimi tre esercizi finanziari.
  • incarichi di amministratore dell'ente e relativo trattamento economico complessivo (con l'esclusione dei rimborsi per vitto e alloggio).
  • Dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di inconferibilità dell'incarico.
  • Dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di incompatibilità al conferimento dell'incarico.

Collegamento con i siti istituzionali degli enti pubblici vigilati.

L'A.P.S.P. di Brentonico non ha enti pubblici vigilati.

Ultimo aggiornamento: 20/05/2017